Beautiful – Centovetrine – Tempesta d’amore: settimana dal 23 al 27 giugno 2008

28 Giugno 2008 0 Di diteleblog

Partiamo questa settimana con la nuova rubrica “SOAP SERIES” dedicata a tre delle soap attualmente più seguite in Italia: Beautiful; Centovetrine e Tempesta d’amore.
Ogni settimana potreste leggere e scoprire cosa è accaduto per tutta la settimana, dopo la sigla di ognuna soap potrete leggere le trame, guardare qualche contributo video inerente le puntate riassunte.
Questa settimana un lutto si è abbattutto sul mondo del doppiaggio: la morte di Claudio Capone a soli 55 anni, voce proprio tra le altre di Ridge Forrester di Beautiful, quindi presto scopriremo “il mascellone” con una nuova voce, ci abitueremo mai?

Clarke Garrison chiede a Jackie e Nick di acquistare la Spectra allo scopo di rilanciarla: madre e figlio decidono di provarci e lei convoca una conferenza stampa per il lancio di nuovi prodotti…
Brooke si è recata da Taylor per firmare i documenti riguardanti il bambino e Bridget ne parla con Ridge…
Il piccolo Jack può uscire dall’ospedale…
Jackie alla conferenza stampa
[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=nqSzSxpYPUc]
Brooke annuncia ad Eric di essere tornata insieme a Ridge, mentre lui le conferma di essersi innamorato di Donna…
Stephanie vorrebbe la complicità di Brooke per ostacolare la storia nata tra Donna ed Eric…
Confronto tra Stephanie e Donna
[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=3ooOnZjseCg&feature=related]
Riunione tra Eric, Thorne e Felicia per definire le prospettive dell’azienda ed i dettagli della prossima sfilata. Ma Felicia e Thorne desiderano che la madre partecipi alle decisioni e vorrebbero invece escludere Donna…
Brooke chiede a Nick di lasciar da parte il suo desiderio di vendetta…
Felicia ascolta una conversazione tra Eric e Nick, in cui quest’ultimo ricorda all’altro gli accordi che prevedevano la separazione da Stephanie. A questo punto, la stessa Felicia prega il padre di pensarci bene prima di buttare al vento tanti anni di matrimonio…


Il matrimonio tra Marco e Marina si avvicina, in casa Della Rocca però non si riesce ancora a respirare aria di pace. Marco convince Marina ad invitare Carol al matrimonio, indispensabile per avere quindi la famiglia tutta riunita in un giorno importante come quello del matrimonio, ma prima invita Carol e Stefano ad un “pranzo preparatorio” prima del lieto evento.
Carol inizialmente rifiuta la proposta, ma ecco che all’improvviso accetta e si presenta a Villa Della Rocca: in realtà però il suo intento era solo quello di poter parlare da sola con Marina per poterle dire chiaramente che fin quando i loro problemi non saranno risolti non potrà esserci nessun rapporto civile fra di loro.
Marina, però, non vuole assecondare l’idea del test del dna, quello che ormai considera l’ossessione mentale di Carol, in quanto lei è certa di non essere sua sorella.
Una volta tornata a casa, la Grimani comunica a Stefano, deluso dal suo rifiuto di partecipare al matrimonio, che per fare questo deve sapere se in realtà la Kroeger è sua sorella.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=62FUfJ6d6VM&feature=related]

Bianca intanto è sempre più attratta dal suo “direttore” Ivan, infatti lo invita ad una festicciola che ha organizzato per inaugurare la sua nuova casa che condividerà con il fratello.
Inizialmente lui rifiuta, essendo troppo impegnato con il lavoro, ma  Alessia, che si è accorta della cotta della ragazza nei confronti del Bettini, occorre in suo aiuto, riuscendo a convincere il direttore ad accompagnarla.
In realtà Alessia, come confida anche al fratello, cerca di mostrarsi generosa con Bianca per tenerla buona a sè, in previsione delle future sparizioni dal negozio.
La festa a casa di Bianca però,non procede come lei vorrebbe. Ivan infatti non si sente al proprio agio in mezzo agli altri invitati, da lui considerati troppo giovani, ma ecco che tutto cambia quando incontra Irene, una modella che gli dice di averlo già incontrato e che gli sta appiccicata alle costole.
Bianca allora guarda il tutto delusa, ma ecco che ancora una volta interviene Alessia che, fingendo di inciampare, versa nella camicetta della modella un bicchiere di vino. Ma è ancora una volta Irene ad avere la meglio dato che riesce a farsi accompagnare a casa da Ivan.
Il giorno dopo Bianca indaga con il suo “direttore” su cosa fosse successo tra i due, ma lui interviene subito dicendo che Irene, così come anche Bianca, è troppo giovane per lui, così la timida ragazza, soffisfatta del fatto che i due non hanno passato la notte insieme, è insoddisfatta di essere considerata troppo giovane per avere una possibilità con lui.
Bianca, inoltre,vorrebbe essere invitata al matrimonio di Marco e Marina da Ivan,come sua accompagnatrice, ma con una mossa furba Alessia riesce a farsi invitare prima di lei, scusandosi con “l’amica” dicendo che in realtà Ivan è anche il suo capo e quindi non ha potuto dire di no.
Noemi intanto, ha sempre notizie interessanti da riferire alla madre: ha infatti scoperto che Marina e Carol si odiano, quindi Rita vuole approfittare di questo per usare Carol in modo da poter attuare la sua vendetta e far ricadere tutte le colpe su di lei.
Noemi però risulta essere titubante su quello che sta architettando la madre, in quanto lei vede in Marco una persona dolcissima, che ha degli atteggiamenti paterni e comprensivi persino nei suoi confronti.
Ma la madre la dissuade dicendole che è colpa sua se lei è finita in galera e se quindi la figlia è dovuta passare continuamente da una famiglia all’altra. Le rinfaccia inoltre che è stata colpa di Marco se suo padre è morto, in quanto è stato lui ad ucciderlo.
La donna va così a trovare Carol e vede nel tavolino l’invito del matrimonio di Marina e Marco. Le passa quindi per la mente un invito analogo dove a cambiare era solo il nome della sposa.
Lasciando la casa però, rovescia la sua borsa dalla quale fuoriesce anche un ritaglio di giornale che viene trovato il mattino dopo da Carol e che raffigura i volti di Marco e Marina, le cui teste sono contornate da un cerchio rosso con il lampostil.
Rita quindi, cosciente che per il giorno delle nozze Carol è a casa da sola senza un alibi, chiama la figlia e la avvisa che tutto è pronto per attuare il suo piano e per far ricadere la colpa di tutto quello che accadrà alla Grimani.
Intanto Laura e Daniele, ancora in Africa, preparano le valigie per poter ripartire il giorno dopo, ma si trovano davanti ad una spiacevole sorpresa: il camion che doveva portare i due amanti in aereoporto è stato requisito dai guerriglieri che stanno scappando e devono raggiungere in confine, ma vogliono che ad accompagnarlo sia il “prete”, altrimenti minacciano di uccidere tutti i feriti.
Laura, disperata, lo supplica di non partire, e si infuria quando si rende conto che Daniele vuole partire sacrificandosi per gli atri. Arriva però un’altra spiacevole notizia: Martin ha sentito che i guerriglieri, una volta passato il confine, hanno intenzione di uccidere il sacerdote, quindi lo invita a scappare subito, ma lui si mostra perplesso perchè teme che la sua fuga metta in pericolo la vita degli altri,quindi si rimette il collettino da sacerdote e parte.
Durante il caricamento dei camion, Daniele rivede il bambino guerrigliero al quale, anni prima, aveva salvato la vita.

Robert continua a non provare emozioni e Miriam, sempre più scossa da questo, in procinto di partenza, si reca nella stanza del personale per salutare la sua amica Victoria e le dice che prima di partire vuole fare un’ultima passeggiata a cavallo.
Durante la passeggiata a cavallo, Miriam pensa a tutti i momenti belli passati al Furstenhof, a quanto sia importante per lei quel posto, dove non solo a ripreso a camminare, ma sopratutto ha conosciuto Robert. In quel momento però incontra un ostacolo sulla strada e cade da cavallo, perdendo i sensi.
Durante la sua corsa nel bosco però, Robert incontra Otello, il cavallo di Miriam, ma la ragazza sembra sparita nel nulla.
Preoccupato allora, incomincia a chiamarla a squarcia gola fin quando la trova, distensa a terra. Ogni tentativo di rianimarla sembra inutile, e prorpio in quel momento si ricorda del loro primo incontro, gli scende così una lacrima dal viso che cade sul viso di Miriam che si risveglia.
Robert così, più dolce che mai, le dice di amarla: riesce di nuovo a provare emozioni.
Miriam è incredula e felicissima, poi però Robert chiama Gregor per far visitare la ragazza dopo la caduta da cavallo.
Quest’ultimo, una volta sul posto, si rende conto che l’amico riesce finalmente a provare di nuovo a provare emozioni. La gioia è alle stelle. I due infatti cercano di recuperare il tempo perduto e decidono poi di sposarsi e trasferirsi a Parigi, dove lei si occuperà del lancio di Tender Love e lui aprirà un ristorante.
La coppia riceve poi la visita del fotografo, incaricato di realizzare il servizio del lancio di Tender Love e, dopo aver saputo che il profumo è ispirato alla storia d’amore di Robert e Miriam, il fotografo vuole realizzare gli scatti al Furstenhof e con precisione nella serra dove Miriam ha dato vita alla fraganza.
Durante gli scatti però, lei non riesce a concentrarsi e, una volta sopraggiunto Robert che cerca di tranquillizzarla, il fotografo decide di coinvolgere anche il ragazzo nel servizio. Il risultato è meraviglioso.
Giungono così i preparativi per il matrimonio e Robert chiede a Leonie di fargli da testimone, mentre Miriam lo chiede alla sua migliore amica Victoria.
Simon espone i suoi dubbi a Victoria riguardo la sincerità di Andrè, la fidanzata però lo esorta ad accettare il suo invito a pesca. I due potrebbero così avere un’occasione per riallacciare il loro rapporto.
Simon decide di seguire il consiglio di Victoria, così si accorda con il padre per la mattina successiva. Padre e figlio però si incontrano al ristorante e quest’ultimo rimane deluso quando vede che il padre invita a cena una signora dicendo così al figlio di rimandare il loro appuntamento.
Simon così va in ufficio da Victoria per raccontarle quello che ha fatto suo padre, quando l’uomo sopraggiunge all’improvviso chiedendogli scusa e sperando che il loro appuntamento sia ancora valido. Il ragazzo però, non convinto dall’atteggiamento del padre, gli dice che ha già preso impegno con la fidanzata, che gli regge il gioco.
Gregor intanto incontra Tanya e le chiede se ultimamente abbia avuto sue informazioni: sembra infatti molto preoccupato perchè nell’ultimo periodo i bonifici che gli manda tornano indietro, senza capire il motivo, e inoltre il ragazzo non risponde al telefono.
Tanya quindi gli promette che cercherà il numero dei genitori di Mike. La ragazza inoltre appare molto scossa e ammette di pensare spesso a lui, il suo grande amore che non ha mai dimenticato, sopratutto da quando è incinta.
Tanya non riesce a trovare il numero dei genitori di Mike, così quando riceve una visita inaspettata di Xaver decide di chiederlo a lui spiegandogli che ultimamente Mike sembra come scomparso.
Gregor e Tanya si incontrano di nuovo e quando Gregor sta per chiamare i genitori di Mike le chiede se vuole accompagnarla per poter parlare con il suo ex, ma lei rifiuta dato che non saprebbe cosa dirgli.
La telefonata però risulta alquanto sconcercante, il medico infatti rimane sconvolto e comunica a Xaver una tragica notizia: Mike è morto in un incidente con la moto mentre si trovava alle Hawaii.
I due però si accordano di non dire per il momento nulla a Tanya: le porterebbe infatti troppa sofferenza e questo potrebbe avere anche riscontri nella sua gravidanza.
[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=7JjOjzIaSz8&feature=related]
Al Furstenhof intanto arriva una nuova figura: Marc Kohlweyer, che risulta sin da subito sotto gli occhi di tutti per la sua notevole somiglianza con Lars: i due infatti sono due gocce d’acqua nonostante lui sostenga che non ci sia nessun legame di parentela.
Marc era un amico di Mike e si è recato all’ Hotel per consegnare a Tanya una giacca che prima apparteneva al suo amato e che indossava sempre quando andava in moto. Xaver però lo incontra e gli dice che per il momento è meglio se lo tiene lui e gli chiede di tenere per il momento Tanya all’oscuro di tutto.
Il sosia di Lars deve inoltre occuparsi anche di un’altra faccenda. Si di reca così da Gregor e gli comunica una spiacevole notizia: aveva fatto un prestito a Mike che non era ancora riuscito a saldare e, dato che l’ambulatorio era stato finanziato da Mike, quest’ultimo aveva messo per iscritto che da quel momento Marc ne sarebbe stato il proprietario…