Una sigla un telefilm: Charlie’s Angels

9 Luglio 2008 1 Di diteleblog

Il 22 luglio escono finalmente in dvd anche da noi le puntate della prima stagione di Charlie’s Angels, il serial cult anni 70 prodotto dal compianto Aaron Spelling.
La seconda stagione è prevista per il 26 agosto.
Cogliamo quindi l’occasione per riscoprire questa serie che se oggi ci fa un pò sorridere per i numerosi difetti, rimane un cult imprescindibile ancora oggi ricordata e amata dai nostalgici (me compreso ovviamente!) e forse tra le serie vintage più replicate in assoluto.
I primi di giugno Rete 4 l’ha replicata alle 8:30 di mattina per poi sospenderla improvvisamente senza motivo, ma questa è un’altra storia.
La serie si avvale di 5 stagioni per un totale di 111 episodi.

La sigla anche in questo caso caratterizza quasi la serie divenendo una specie di marchio di fabbrica, composta dal famosissimo Henry Mancini rimane subito impressa e riconoscibile cosi come pure lo slogan che la apre dalla voce del mitico e fantomatico Charlie:”c’erano una volta tre ragazze che frequentavano l’accademia di polizia!”
sigla episodio pilota
[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=ejIQLewAVhY&feature=related]
sigla prima stagione
[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=Tk4OXDOXb6A]
sigla seconda stagione
[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=VHhjShDIqo0&feature=related]
sigla quarta stagione
[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=61ZYMK32bXw]
sigla quinta stagione
[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=ncrs2bjxtHA&feature=related]
In Italia la serie venne trasmessa per la prima volta sulle televisioni locali nel settembre 1979. Nel 1982, la neonata Retequattro trasmise per la prima volta la quarta stagione della serie. In seguito, la serie fu replicata da Italia 1 e dalle reti locali legate al consorzio Euro Tv, per poi tornare ancora una volta su Retequattro, dove – a tutto il 2008 – la serie viene ancora trasmessa.
Gli episodi sono centrati sull’attività di un’agenzia di investigazioni private – la Charles Townsend Investigations – per cui lavorano tre giovani donne aiutate da un assistente. Il capo, Charlie, non compare mai in volto – in alcuni episodi se ne intravedono da dietro la testa e le braccia – e contatta gli “angeli” solo per telefono o attraverso un magnetofono posto nell’ufficio. Nell’edizione originale la voce di Charlie è di John Forsythe.
I tre “angeli” della prima serie sono Sabrina Duncan (interpretata da Kate Jackson), Jill Munroe (Farrah Fawcett, allora era anche Fawcett-Majors, essendo sposata con l’attore Lee Majors) e Kelly Garrett (Jaclyn Smith). Nelle stagioni successive, con l’abbandono di Farrah Fawcett alla fine della prima stagione e di Kate Jackson alla fine della terza serie, i loro personaggi verranno sostituiti da Kris Munroe (la sorella di Jill, interpretata da Cheryl Ladd), e Tiffany Welles (Shelley Hack), che sarà presente fino alla fine della quarta serie, e poi sostituita da Julie Rogers (Tanya Roberts) presente solo nell’ultima serie.
Jaclyn Smith è stata l’unica attrice a recitare in tutte le stagioni del telefilm insieme a David Doyle, interprete del personaggio di John Bosley, assistente e tramite tra gli “angeli” e Charlie.
Durante le 5 stagioni, molte celebrità accettarono di partecipare alla serie. Alcune di loro erano delle vere e proprie star di Hollywood, altre lo sarebbero diventate presto. Fra queste, solo due interpretarono se stesse: Don Ho (Angeli in paradiso) e Sammy Davis Jr. (Il rapimento di Sammy Davis Jr.). Gli altri interpreti che meritano una menzione sono: Kim Basinger (Angeli in catene), Joanna Cassidy (Angeli al ballo), Kim Cattrall (Angeli alle nozze), Jamie Lee Curtis (Golf per gli Angeli), Timothy Dalton (Angeli in defaillance), Patrick Duffy (Due Angeli… un amore…), Robert Englund (Un Angelo per Harrigan), Tab Hunter (Angeli e demoni), Tommy Lee Jones (Episodio pilota), Fernando Lamas (Trappola per gli Angeli), Christopher Lee (Angeli alle Hawaii), Robert Loggia (Gli omicidi, I ragazzi di Toni), Ida Lupino (Mi ricorderanno), Dean Martin (Angeli a Las Vegas), Mercedes McCambridge (Angeli a Primavera), Ray Milland (Due Angeli… un amore…), Dack Rambo (Angeli alle Hawaii), Dick Sargent (Angeli a rotelle, Angeli a Las Vegas, Gli Angeli sulla Nave dell’Amore), Tom Selleck (Una specie omicida), Barbara Stanwyck (I ragazzi di Toni) e Jane Wyman (Angeli alle Hawaii).
fonte: wikipedia