Aria di spin-off: Melrose Place lo spin off di Beverly Hills 90210

16 Aprile 2009 5 Di diteleblog

Da oggi Rai 4 digitale terrestre gratuito manderà tutte le stagioni versione integrale di Melrose Place.
L’appuntamento è per oggi alle 18:45 e da domani da lunedi a venerdi alle 19:10.
Ideato e creato da Darren Star assieme ad Aaron Spelling. Melrose Place è considerato uno spin-off di Beverly Hills 90210, il collegamento tra i due telefilm fu il racconto della storia d’amore tra Kelly (Jennie Garth) e Jake (Grant Show), un affascinante operaio che lei ingaggiò per la realizzazione di alcuni lavori. La storia tra i due fu di breve durata e si svolse nei primi episodi di Melrose Place, ed aveva lo scopo di far conoscere gli altri personaggi del serial, che in breve tempo perse l’impronta iniziale.

sigla
[youtube=http://it.youtube.com/watch?v=u4M5b8gvcp0]
I protagonisti di Melrose Place sono ragazzi tra i venti e i trent’anni, che vivono tutti nello stesso condominio situato al 46/16 di Melrose Street, in un quartiere prestigioso di Los Angeles. A differenza di Beverly Hills 90210, che affrontava più tematiche adolescenziali, in Melrose Place vengono affrontati temi più maturi come la ricerca di un lavoro, le difficoltà a pagare l’affitto e gli immancabili risvolti sentimentali, tutto questo accade nella 1° stagione.
Visto il calo di ascolti, avvenuto verso la fine della 1° stagione, Aaron Spelling, apportò dei cambiamenti. Aggiunse nuovi personaggi, tra cui Jo Reynolds, interpretata da Daphne Zuniga, e Amanda Woodward, interpretata da Heather Locklear, con la quale Spelling lavorò in passato in Dynasty e T.J. Hooker. Heather Locklear avrebbe dovuto partecipa a soli 4 episodi, visto il gradimento del pubblico per il suo personaggio, gli fu proposto un ruolo fisso nella serie. A partire dalla 2° stagione la serie, prese più la piega della soap opera, le trame divennero più perverse e intrecciate, affrontando temi più forti come tossicodipendenza, l’alcolismo, l’AIDS, il razzismo, stupro, omosessualità, con storie talvolta al limite del reale. In questo modo la serie arrivò a durare 7 stagioni. Essa conobbe un buon successo anche in Italia, dove fu trasmessa da Italia 1.
odio tra sorelle
[youtube=http://it.youtube.com/watch?v=p78cTGAX5m8]
il ritorno di Kimberly (Marcia Cross)
[youtube=http://it.youtube.com/watch?v=ICyYiJiDGN0]
L’esplosione del condominio parte 1
[youtube=http://it.youtube.com/watch?v=tiX1SnOe4kc&feature=related]
l’esplosione del condominio parte 2
[youtube=http://it.youtube.com/watch?v=w4U4FMErd68&feature=related]
Melrose Place, ebbe a sua volta uno spin-off, dopo l’apparizione del personaggio di Hillary Michaels, madre di Amanda Woodward, interpretata da Linda Gray, nacque Models, Inc., dove Hillary Michaels gestiva un’agenzia di modelle. La serie ebbe scarso successo venendo interrotta durante la 1° stagione.
L’attrice Hunter Tylo, nota per essere una delle interpreti della soap opera Beautiful, firmò un contratto per interpretare il ruolo di Taylor McBride, ma quando Aaron Spelling scoprì che l’attrice era incinta, la licenziò. L’attrice fu sostituita da Lisa Rinna, che era a sua volta incinta e che durante le riprese posò senza veli per la rivista Playboy, alla luce dei fatti, Hunter Tylo impugnò il contratto firmato e portò Spelling tribunale accusandolo di discriminazione, ottenendo un mega risarcimento di 5 milioni di dollari.