Beautiful, puntate americane: Brooke lascia libero Ridge?

Beautiful, puntate americane: Brooke lascia libero Ridge?

12 Marzo 2022 0 Di diteleblog

Nel salotto di casa, Brooke si scioglie dall’abbraccio di Ridge. Brooke specifica al marito che ancora non le sembra vero che sia accaduto tutto ciò a lei e a loro due, Ridge le ribadisce di amarla e di tenere ancora a lei e di preoccuparsi per lei ma la Logan ancora non si capacita di come sia riuscita a ricadere nel tunnel dell’alcool e di come riesca sempre prima o poi a ripetere gli stessi errori, cosi pur a malincuore gli dice che se vuole stare con Taylor potrà farlo, lei lo lascia libero, finalmente potrà stare con una persona più equilibrata.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Ridge non ha risposte, dicendo che vorrebbe lasciar correre quello che è successo con Deacon, vorrebbe dimenticare e mettere le cose a posto. Brooke dice che sarebbe ingiusto da parte sua chiedergli di fare una cosa del genere, lo ha sempre amato più di ogni altro ed è per questo che vuole lasciarlo andare dicendogli che vuole il divorzio. Lui va via piuttosto amareggiato.

Nell’ufficio Ceo della Forrester, Thomas cerca di lavorare ma la conversazione con Sheila gli echeggia nella mente. Arriva Steffy e lo prende in giro perché si accorge che sta sognando ad occhi aperti, gli chiede se c’è qualcosa che lo turba e si domanda cosa mai possa essere dato che dovrebbe solo essere felice perché i genitori si stanno avvicinando sempre di più.

Steffy dice che le azioni di Brooke, il baciare Deacon e farlo dormire sul suo letto, sono state come uno schiaffo in faccia per Ridge, la cosa peggiore che Brooke potesse fare. Odia il fatto che tutti hanno sempre trovato giustificazioni per il suo comportamento ma questa volta non ci sono scuse.

Thomas non è proprio d’accordo ma la sorella lo incalza dicendo che non può assolutamente pensare di trovare una scusa.

Sempre alla Forrester ma nell’ufficio degli stilisti, continua la conversazione fra Zende e Grace. La donna fa comprendere al ragazzo di fare tutto il possibile per tenere a se sua figlia. Zende racconta che le cose andavano bene tra loro e che aveva cercato di rendere tutto ufficiale, aveva anche già l’anello di fidanzamento e voleva fare la proposta a Paris la sera di capodanno ma la ragazza ha preferito rallentare un po’ le cose, dice che qualcosa è cambiato ma non riesce a capire cosa. Grace lo incoraggia a non arrendersi, probabilmente la figlia si è spaventata ma è convinta che lo ami tantissimo e lo convince a rifarle la proposta certa che Paris accetterà.

A casa di Carter, quest’ultimo e Paris sono all’ennesimo dopo sesso. Lui dice che è bellissimo tenerla fra le braccia ma crede davvero che debbano chiuderla li. Paris non capisce dove sia il problema, dice che per lei il passato di Carter non è importante e che anche il suo curriculum in fatto di uomini non è immacolato, lei farebbe tutto pur di stare con lui.

Carter dice di non aver mai incontrato una donna come lei, disposta a rischiare tutto per lui, ma sarebbe troppo complicato. Molte persone non accetterebbero o non capirebbero la loro relazione. A Paris non importa delle altre persone, niente le importa più di lui. Carter dichiara che gli fa quasi credere che possa succedere.

I due iniziano a baciarsi, ma vengono interrotti dall’arrivo di Grace che bussa alla porta, chiedendo a Carter di farla entrare. La donna scoprirà la tresca?