“Quinta Dimensione – Il futuro è già qui”, si parla di sostenibilità con Barbara Gallavotti su Rai tre

Viviamo su un pianeta bellissimo, ancora bellissimo. Ma i cambiamenti climatici lo stanno trasformando profondamente: a questo e alle sfide che ci attendono per tutelarlo è dedicata la terza puntata di “Quinta Dimensione – Il futuro è già qui”, in onda il 26 marzo in prima serata su Rai3

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Barbara Gallavotti con l’aiuto di illustri esperti, ci guida nel percorso verso la sostenibilità, parola chiave per il futuro della Terra. Dalla nostra capacità di raggiungerla dipende il domani di tutti gli esseri umani. Come possiamo fare la differenza in modo che il riscaldamento globale si mantenga entro limiti accettabili?

Uno degli obbiettivi fondamentali è raggiungere la cosiddetta neutralità carbonica, un tema reso ancor più attuale dall’emergenza energetica causata dal conflitto tra Russia e Ucraina e le ricadute drammatiche sulle nostre forniture di gas, che potrebbero spingerci a ricorrere a un combustibile fossile altamente inquinante come il carbone che avrebbe dovuto invece essere dismesso.

In questo quadro, anche le decisioni individuali hanno un peso, dalla riduzione degli sprechi alle scelte alimentari sostenibili. E se la carne rossa è una fonte di cibo fortemente inquinante, ne esistono altre altamente proteiche e con scarti minimi, come i grilli.

Nel corso della puntata Stefano Caserini, docente di mitigazione dei cambiamenti climatici al Politecnico di Milano e Alessandro Dodaro, Direttore del dipartimento fusione e tecnologie della sicurezza nucleare ENEA, affrontano vantaggi, limiti e futuro delle energie rinnovabili e del nucleare, mentre Francesco Stellacci del Politecnico Federale Di Losanna commenta l’impatto e gli studi sull’evoluzione delle bioplastiche. 

Thomas Stocker, climatologo dell’Università di Berna analizza l’andamento del surriscaldamento globale, e con Christian Casarotto e Valeria Lencioni, ricercatori del Museo delle Scienze di Trento, scopriamo quanto la neve sia rivelatrice anche di questi mutamenti e di come gli inquinanti siano arrivati in alta montagna. Sempre il Museo ci consente di parlare di plastica, nascosta nelle nuove rocce in formazione, e di dare un’occhiata a come il nostro pianeta si è riscaldato in oltre un secolo.

Francesca Giordano dell’ISPRA, spiega l’importanza dell’adattamento, ovvero le strategie da adottare per ridurre la vulnerabilità di fronte a quella parte di cambiamenti climatici che non possiamo prevenire. Infine, vediamo come anche le ex miniere di carbone come quelle del Sulcis in Sardegna, dismesse proprio a causa del loro impatto ambientale, possano avere non solo nuova vita, ma addirittura costituire una risorsa diventando centri di eccellenza scientifica in cui indagare i segreti dell’Universo, e il Prof. Cristiano Galbiati coordinatore dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso, chiarisce l’importanza degli studi ed esperimenti svolti al loro interno.

Gotham City Cocktails, 70 ricette ispirate a Gotham City

Gotham City non è popolata solo da criminali di ogni sorta e da un vigilante pronto a contrastarli con coraggio, ma anche da lussuosi bar d’hotel, locali moderni ed eleganti speakeasyPanini Comics porta tutti i lettori nel cuore della città con Gotham City Cocktails, un volume unico nel suo genere che propone 70 ricette ispirate a Gotham e alle sue ambientazioni, disponibile in fumetteria, libreria e su Panini.it dal 24 marzo.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Costruita da personalità di spicco e plasmata da eventi epici, Gotham City vanta drink altrettanto leggendari creati da bartender che hanno vissuto i suoi successi e le sue sconfitte e che hanno servito tanto gli eroi quanto i criminali, immortalandone la storia in forma liquida e tramandando una preziosa eredità di ricette. 

Dark Nightcap, Good Vs. EvilGotham City Royal e Feline Fatale sono solo alcuni degli evocativi cocktail presentati nella raccolta, che propone anche diverse ricette di snack e spuntini di accompagnamento, come le Noccioline del Royal Hotel,la Rémoulade di granchi creata da Martha Wayne e i Brownies a forma di Batarang, omaggio all’inconfondibile simbolo di Batman.

70 ricette a tema che faranno sentire tutti i lettori al centro della città più agitata del mondo fumettistico e cinematografico, create dallo scrittore André Darlington, grande appassionato di cucina nonché cultore del Cavaliere Oscuro, e accompagnate dalle magnifiche fotografie di Ted Thomas.

Che sia per un Fortune Teller Tè in compagnia o un Early Bird “post sbornia” ispirato al Pinguino, non resta che aprire il volume e lasciarsi conquistare dal fascino della città del Cavaliere Oscuro.

Alla scoperta della Garfagnana e di Trapani con Eden – Un pianeta da salvare con Licia Colò su La7

Sabato 26 marzo alle 22:30 su La7 nuovo appuntamento con Eden – Un pianeta da salvare condotto da Licia Colò.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Questa settimana Licia è in Garfagnana, sulle tracce di San Pellegrino, il figlio del Re di Scozia vissuto in queste zone nel settimo secolo. Questa mitica figura, santificato dal popolo, ma mai riconosciuto tale dalla Chiesa, visse fino a 96 anni come eremita sulle Alpi Apuane e la leggenda narra che trascorse gli ultimi sette anni di vita dentro il tronco di un maestoso faggio.

Le sue spoglie sono tutt’oggi visibili nel Santuario di San Pellegrino in Alpe, piccolo borgo a lui dedicato. La nostra escursione prosegue nel paese simbolo di questa regione, Castelnuovo Garfagnana, nella cui rocca Ludovico Ariosto completò il suo “Orlando Furioso”, oltre a governare per conto degli Estensi. Chiuderemo il viaggio nella Fortezza delle Verrucole, dove è stato creato un “Archeo Park” e i turisti che lo visitano vivono una suggestiva full immersion nelle atmosfere medioevali, grazie alla perfetta conservazione della rocca.

Nella seconda parte della puntata saremo a Trapani, capoluogo siciliano, che negli ultimi anni ha goduto di una nuova spinta turistica grazie al recupero urbanistico di zone come i bastioni del suo lungomare o la cura del Giardino Margherita, piccolo ma rigoglioso polmone verde nel centro città. Licia raggiungerà infine la riserva naturale delle saline di Trapani e Paceco, dove il WWF è riuscito a ripopolare di fenicotteri rosa e di piante rarissime queste zone abbandonate da tempo.

Completano la puntata il reportage di Mr. Nat dalla Lapponia e un documentario che grazie a spettacolari immagini, ci mostrerà come il Blu sia il colore più diffuso sul nostro pianeta.